“La parola alle cicliste e al ciclista della 2B/sp”

A conclusione del progetto “W la bicicletta” non poteva mancare una discussione sulla sicurezza dei ciclisti a Merano.

Così, le alunne e l’alunno della classe 2B del liceo linguistico, cartina alla mano, hanno tracciato i percorsi, segnato gli incroci, le rotonde, insomma le zone dove per loro andare in bicicletta è piacevole e si sentono a loro agio e quelle invece dove, oltre che a dover prestare molta attenzione si sentono anche in pericolo.

I risultati della loro ricerca li hanno presentati all’Assessora all’Ambiente Madeleine Rohrer.

L’Assessora ha ascoltato attentamente le osservazioni delle alunne, talvolta intervenendo e ponendo delle domande su eventuali soluzioni o proposte e ha spronato le alunne a intervenire nei dibattiti pubblici sulla viabilità, dove i diritti dei ciclisti non sempre sono rappresentati e difesi adeguatamente.

L’Assessora ha dato alla classe anche un’altra opportunità, quella di scrivere all’ingegner Stefano Ciurnelli di Perugia esperto di pianificazione dei trasporti che si è aggiudicato la gara per l’elaborazione del nuovo piano urbano del traffico a Merano.

Detto fatto. Ora aspettano un riscontro e che almeno alcune delle loro osservazioni vengano prese in considerazione.